28 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2020

Dal 2004 a oggi investiti tre milioni e mezzo di euro per il recupero del castello di Laurenzana. Il Comune candida un progetto per il completamento della struttura

01-07-2020 19:15 - notizie 2020
LAURENZANA - Il recupero del castello feudale di Laurenzana è stata una delle priorità delle varie amministrazioni comunali, che si sono succedute dal 2004 ad oggi. Dichiarato bene monumentale con decreto ministeriale del 16 maggio 1983, il castello di Laurenzana ha subìto molti interventi, anche radicali, nel corso dei secoli. Si erge isolato sulla sommità di una rupe al centro del paese. Massima espressione del potere temporale, si contrappone alla Chiesa Madre, che le sorge a fianco. Nasce con i Normanni (1150), che costruirono la fortezza su un precedente castello longobardo, poi eremo di monaci basiliani e, infine, avamposto arabo. Il castello domina il paese da un'altura, sfruttando alle sue spalle un lato naturalmente e praticamente inaccessibile ed inespugnabile. Per il suo recupero sono stati investiti tre milioni e mezzo di euro negli ultimi sedici anni. E' di qualche giorno fa la notizia, che l'attuale amministrazione comunale di Laurenzana ha candidato a finanziamento un intervento per il completamento del castello feudale. C'è anche l'ok della giunta comunale. Il Comune di Laurenzana ha chiesto al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo di poter accedere ai finanziamenti del “Programma di azione e coesione complementare al Pon cultura e sviluppo (Fesr) 2014-2020”. Il finanziamento richiesto è di un milione di euro. «L'intervento - si legge nelle delibera di giunta recentemente approvata - mira a sostenere progetti innovativi di sviluppo turistico, che favoriscano processi di crescita socio-economica, anche al fine di promuovere processi imprenditoriali che ne accrescano l'occupazione e l'attrattività». «Il progetto di recupero del castello feudale che si va a realizzare - si legge nella relazione del responsabile dell'Ufficio tecnico comunale, Luigi Donato Rossi, a corredo della domanda presentata al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo - si pone a completamento di una serie di interventi precedenti, attuati con fondi regionali e comunali a partire dal 2004, che hanno portato al consolidamento della rupe e delle strutture murarie superiori, con la corte occidentale di rappresentanza e le strutture del mastio occidentale. L'intervento attuale prevede il recupero degli ambienti dei piani superiori, con il consolidamento di un ambiente voltato del mastio e della cinta orientale. E' previsto anche il recupero della fascia di rispetto-"fossato" del castello». Il Comune di Laurenzana, a partire dal 2004, ha iniziato l'intervento di recupero del castello, utilizzando una metodologia di restauro conservativo, altamente innovativa e sperimentale, messa a punto dal prof. Antonino Giuffrè.

Negli ultimi sedici anni, l'intervento ha usufruito dei seguenti finanziamenti: - Anno 2004 (“Recupero castello feudale di Laurenzana”): euro 800.000 fondi Por Basilicata 2000-2006, euro 823.748,75 fondi delibera Cipe 142/99, euro 215.878,98 fondi comunali; - Anno 2010 ("Lavori messa in sicurezza castello feudale - ingresso principale"): euro 350.000 fondi Regione Basilicata-Po Val D'Agri, euro 200.000 fondi comunali; - Anno 2014 ("Recupero di una grotta ed altri ambienti interni del castello"): euro 402.987,71 Psr Regione Basilicata 2007-2013; - Anno 2015 ("Castello: consolidamento parete rocciosa - ingresso"): euro 247.053 fondi Regione Basilicata-Po Val D'Agri; - Anno 2019 ("Recupero funzionale della grande sala al piano terra ed allestimento" - intervento in corso di esecuzione): euro 450.000 Po Fesr Basilicata 2014-2020 Basilicata Attrattiva. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio