20 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2020

Canile di Laurenzana: coinvolgere tutti i Comuni del comprensorio della Val Camastra. E' in programma uno studio di fattibilità. L'amministrazione comunale: «la struttura può ospitare fino a 200 cani»

04-07-2020 09:41 - notizie 2020
L'ingresso del canile comprensoriale di Laurenzana
LAURENZANA - Il canile comprensoriale di Laurenzana sarà al centro di uno studio di fattibilità da parte dell’Ufficio tecnico comunale. Lo ha disposto la giunta comunale di Laurenzana, che intende completare e successivamente avviare la struttura, realizzata tanti anni fa dall’ex comunità montana “Camastra Alto Sauro”, e mai entrata in funzione. Il canile comprensoriale è attrezzato per ospitare «fino a 200 cani - si legge nella delibera di giunta - e l’amministrazione comunale intende avviare le procedure per l'adeguamento ed il miglioramento della struttura, per renderla funzionale al servizio di mantenimento e custodia dei cani provenienti dal comprensorio della Val Camastra». L’amministrazione comunale di Laurenzana, inoltre, intende proporre «ai Comuni del comprensorio una gestione e ristrutturazione coordinata ed associata dell'attuale struttura». L’obiettivo è quello di valorizzare «a vantaggio della comunità comprensoriale - si legge ancora nella delibera di giunta - una struttura già destinataria di risorse pubbliche, anche nell'ottica di futuri eventuali risvolti occupazionali». Al momento si parla unicamente di uno studio di fattibilità tecnico-economica e nulla di più. Attualmente il Comune di Laurenzana ha affidato il servizio di cattura e custodia dei cani randagi alla cooperativa “Chinook” di Ferrandina. Infatti, come prevede la Legge quadro (n. 281 del 14 agosto 1991) in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo, «lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente. I cani vaganti ritrovati e catturati non possono essere soppressi». L’articolo 4 della Legge n. 281/1991 impone ai Comuni, singoli o associati, di «provvedere al risanamento dei canili comunali esistenti ed alla costruzione di rifugi per i cani, avvalendosi dei contributi destinati a tale finalità dalla Regione». (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio