01 Novembre 2020

Quasi 500 firme contro l´accoglienza dei migranti a Calvello. Convocato un Consiglio comunale straordinario, presenziato dal prefetto di Potenza

16-08-2017 08:12 - notizie val camastra e basilicata 2017
CALVELLO - La questione dell´accoglienza dei migranti rappresenta un problema, a carattere sociale, di estrema importanza ed attualità anche nella nostra regione. A Calvello questa tematica è molto sentita e se ne discute in paese da oltre un mese. Si sono susseguite assemblee pubbliche, interrogazioni consiliari e petizioni popolari, dopo aver appreso la notizia del possibile arrivo di un gruppo di migranti, richiedenti asilo, sul territorio comunale. La sindaca di Calvello, Maria Anna Falvella, ha convocato una seduta straordinaria del Consiglio comunale per giovedì 17 agosto, alle ore 10.30, presso la sala convegni del convento di Santa Maria de Plano. L´unico punto all´ordine del giorno è l´accoglienza dei migranti a Calvello. La seduta sarà presenziata dal prefetto di Potenza, Giovanna Stefania Cagliostro. Intanto, in due distinte iniziative, sono state raccolte in totale 471 firme per dire "no" all´accoglienza dei migranti a Calvello. A darne notizia è stato il gruppo consiliare di minoranza "Liberi di ricominciare", che ha trasmesso tutta la documentazione al prefetto di Potenza e, per conoscenza, al sindaco di Calvello. Il gruppo "Liberi di ricominciare" ha raccolto 398 firme attraverso moduli cartacei presenti nei locali e negli esercizi pubblici, «per non condizionare la libertà di pensiero ed espressione di ogni singolo cittadino». Contestualmente, su iniziativa di alcuni cittadini calvellesi, è stata avviata una petizione popolare, sempre contraria all´accoglienza dei migranti. In questo caso sono state raccolte 73 firme. Nella documentazione inviata al prefetto di Potenza, il gruppo consiliare di minoranza "Liberi di ricominciare" ha spiegato di essere «contrario all´attuale sistema di accoglienza dei migranti, non per razzismo, ma per mancanza di regole efficaci e di una gestione logica capace di garantire un futuro ed una reale integrazione». (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio