15 Giugno 2021
news
percorso: Home > news > notizie 2020

Da tutto il Sud Italia per l'asta dei torelli a Laurenzana. 4.300 euro per Lince, un giovane toro proveniente da un’azienda materana. Ecco alcune foto della manifestazione

30-07-2020 11:24 - notizie 2020
LAURENZANA - Provenivano da allevamenti lucani e calabresi: venti sono risultati idonei per l’inseminazione artificiale e cinque sono stati approvati per la fecondazione naturale. L'iniziativa, organizzata dall’Ara Basilicata, l'associazione regionale allevatori e dall’Anabic, l'associazione nazionale allevatori bovini italiani da carne, ha richiamato anche quest'anno l’interesse di allevatori e tecnici, provenienti da tutto il meridione d’Italia, ed in particolare oltre che dalla Basilicata, anche dalla Puglia, dalla Calabria e dell'Abruzzo.

Presenti anche alcuni allevatori della razza maremmana provenienti dalla Toscana, che hanno voluto vedere da vicino le fasi dell'asta. L’edizione 2020 resterà nella storia, perché prima manifestazione zootecnica organizzata dopo il lockdown e quindi svoltasi con tutte le prescrizioni a difesa del Covid-19: pertanto gli allevatori che vi hanno potuto partecipare sono stati contenuti nel numero autorizzato di duecento. Interessanti anche le quotazioni raggiunte dai tori messi all’asta: il top di 4.300 euro è stato raggiunto da Lince, un giovane toro proveniente da un’azienda materana.

Da oltre vent’anni il centro selezione torelli di Laurenzana si occupa del progresso selettivo di una delle cinque razze bovine del circuito Anabic, simbolo della ricca biodiversità animale di interesse zootecnico, che popola significative aree dell'Italia. «Siamo soddisfatti per il successo ottenuto anche quest'anno da questa iniziativa importante - ha commentato il direttore dell’Ara Basilicata, Giuseppe Brillante - soprattutto perché si è potuto verificare che l’interesse per la razza podolica è cresciuto in particolare tra i giovani, presenti numerosi all’asta e che hanno anche acquistato alcuni migliori tori. E’ proprio ai giovani che i servizi dell’Ara Basilicata sono maggiormente rivolti per accompagnarli nel miglioramento aziendale e mantenerli ancorati ad un territorio che, venendo tutelato e valorizzato, offre opportunità occupazionali e di sviluppo economico».

Parterre d’eccezione anche delle autorità presenti all’evento, che hanno portato il loro saluto augurale: Rocco Leone, assessore regionale alla Salute, Donato Del Corso, direttore generale assessorato regionale Agricoltura, Salvatore Urga, vice sindaco di Laurenzana, insieme agli esponenti delle organizzazioni degli allevatori, Roberto Maddè, direttore nazionale Associazione italiana allevatori, Luca Panichi, presidente nazionale Anabic, e Palmino Ferramosca, presidente di Ara Basilicata.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio