03 Dicembre 2020

Calcio, Prima Categoria girone B - Calvello-Montescaglioso 4-0 - Giuppio Tempone, Francesco Abbate e Salvatore Caso strapazzano un Montescaglioso con gli uomini contati

31-01-2017 19:43 - notizie val camastra e basilicata 2017
Gli undici iniziali del Calvello e del Montescaglioso
CALVELLO-MONTESCAGLIOSO 4-0

CALVELLO: Ancarola E., Abbate, Lacerra, Palmieri (34´ st Petronella), Tempone G. P., Sarli, Nardozza, Conte, Schettino (30´ st Ancarola M.), Caso, Di Dio (30´ pt Albano). A disp.: Tempone A., Vignola, Romano, Pietrantuono. All.: Berterame.
MONTESCAGLIOSO: Raddi, Rossetti, Tafuno, Lomonaco, Carriero, Castellaneta, Locantore, Touchant, Suglia, Motola, Martinelli. A disp.: Franco. All.: Franco.
ARBITRO: Labanca di Potenza.
RETI: 1´ pt Tempone G. P., 23´ pt Abbate, 32´ st, 41´ st Caso.
NOTE: giornata fredda. Al 23´ pt ed al 15´ st Raddi (M) ha parato due rigori a Caso (C). Ammoniti: Palmieri, Tempone G. P., Nardozza (C), Rossetti, Lomonaco (M). Spettatori: 50 circa. Angoli: 4-3 per il Montescaglioso. Recupero: 2´ pt, 0´ st.

CALVELLO - Poker senza affanni del Calvello. Vittoria netta, rotonda dei ragazzi di Berterame contro un Montescaglioso ridotto all´osso. Undici elementi in campo ed il solo mister Franco a guidarli dalla panchina. L´obiettivo permanenza è già stato raggiunto da entrambe le squadre alla fine del 2016. Il Calvello si proietta alla seconda parte del campionato valorizzando i giovani. Mister Berterame ha già buttato nella mischia diversi calciatori classe 2000. Avranno modo di mettersi in luce nel girone di ritorno. Questo è un grande merito che va ascritto all´allenatore ed a tutto lo staff tecnico e dirigenziale del Calvello. Il classe 2000 Mattia Ancarola ha espresso il suo potenziale tecnico contro il Montescaglioso, sfornando assist e belle giocate. E di giovani di qualità ce ne sono diversi in questo Calvello. Due esempi sono Giuseppe Pio Tempone (classe ´98) e Francesco Abbate (classe ´97), entrambi a segno. La cronaca. Il primo corner della partita, dopo quaranta secondi, dà il la alla quaterna calvellese. Di Dio mette nel cuore dell´area ospite una palla velenosissima: Touchant non controlla e Tempone ribadisce in rete. Al 3´ Di Dio gira di poco fuori, ben posizionato nell´area piccola. La prima proiezione offensiva del Montescaglioso la registriamo al 13´. La punizione di Carriero viene sfruttata alla perfezione da Motola, che insacca. L´arbitro Lucia Labanca aveva già ravvisato l´off-side. Un minuto più tardi ancora Di Dio protagonista con la sponda aerea per Caso, che manca la battuta a rete a due passi dalla linea di porta. Al 23´ Caso parte in velocità sulla sinistra, viene contrastato, in area, da Rossetti e riceve il penalty. È lui stesso a batterlo, gli si oppone un super Raddi, che non può nulla sulla ribattuta a rete di Abbate. Alla mezzora è Ancarola E. a mettersi in evidenza, deviando, con la gamba, la botta a colpo sicuro di Martinelli. Il neo entrato Albano (out Di Dio) sfiora il tris al 34´, ma è determinante la deviazione di Tafuno. In pieno recupero Lacerra anticipa Schettino e spedisce alto un cross teso di Caso dalla sinistra. Ad inizio ripresa il Montescaglioso prova a dimezzare il passivo con Motola, che, dalla sinistra, manda il diagonale sul fondo (9´). Al 15´ Lomonaco tocca la sfera con la mano in area, dopo un contrasto con Nardozza. E´ rigore. È in giornata di grazia Raddi, che neutralizza il secondo penalty a Caso. Il bomber del Calvello si rifà con una doppietta da "cecchino" dell´area di rigore. Al 32´ Ancarola M. trova un corridoio sulla destra per l´inserimento di Palmieri, che salta Raddi e pesca la volée nell´area piccola di Caso. Il poker è servito al 41´ grazie ad una pregevolissima giocata di Petronella. La palla giunge tra i piedi di Ancarola M., che galoppa sulla destra ed offre a Caso l´acuto del 4-0. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

LEGGI LA NOTIZIA »

VISUALIZZA IL VIDEO »

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio