27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2018

Beato Egidio, il Santo ritrovato. Rocco Maria Motta ne riscopre la grandezza nel suo volume presentato a Laurenzana

25-06-2018 19:21 - notizie 2018
LAURENZANA - Si susseguono, a Laurenzana, le iniziative e gli eventi per promuovere e diffondere il culto del Beato Egidio, nello speciale anno diocesano in cui ricorre il quinto centenario della sua morte (1518-2018). Nella suggestiva cornice del castello ducale di Laurenzana è stato presentato il volume dello studioso e storico, Rocco Maria Motta, intitolato "Nel ricordo di frate Egidio nostro Beato e Santo ritrovato", edito da "Grafie". In questo saggio, spiega l´autore, «c´è il dichiarato tentativo di un recupero integrale della figura del Beato Egidio e l´arduo tentativo di un riaggancio dell´immagine al giorno d´oggi, con quella (più completa) fornita a suo tempo da testimoni a lui più vicini. Vale a dire - aggiunge il prof. Rocco Maria Motta - con quella registrata nelle parole dei superstiti del "suo popolo", che ne trattennero pervicacemente il ricordo e che oggi ne mantengono indiscutibilmente l´esclusiva». Nel cuore della Basilicata del 1400 e del 1500 (periodo in cui visse il Beato Egidio da Laurenzana) «è pressoché impossibile incontrare letterati e poeti - scrive Rocco Maria Motta - perché da queste parti i santi sono (ancora) più numerosi degli uomini di cultura, per un fatto di condizioni sociali e di problematiche politico-religiose. E´ la Basilicata residua, quella sopravvissuta alle invasioni barbariche, alle devastazioni della guerra greco-gotica, alle incursioni piratesche ed al feudalesimo più rapace. Il peggio sembra alle spalle, ma la nostra resta una regione marginale e di transito». «Il Beato Egidio fu un frate fortunato - sottolinea il prof. Motta nel suo saggio - ed è un paradosso per un francescano ufficialmente riconosciuto e proclamato beato solo tre secoli dopo essere stato "conclamato e visitato". Eppure (paradosso nel paradosso) egli, per noi, resta tra i più fortunati della regione di un tempo. In primo luogo perché, sia pur tardiva, conobbe una beatificazione ufficiale (avvenuta il 24 giugno del 1880) e poi perché da sempre si parlò di lui. Altri, come lui, rimasero per sempre ignorati e confusi nella nebbia di questa terra di transiti». Nel corso della cerimonia di presentazione del libro "Nel ricordo di frate Egidio nostro Beato e Santo ritrovato", oltre al sindaco di Laurenzana, Michele Ungaro, tra i relatori sono intervenuti anche don Egidio Casarola, archivista dell´arcidiocesi di Matera, ed il prof. Emanuele Giordano, studioso e ricercatore di tradizioni locali. Il parroco di Laurenzana, don Francesco Nardone, ha ricordato il compianto ing. Giovanni Morena, validissimo collaboratore dell´autore del libro, Rocco Maria Motta. Applausi scroscianti sono partiti dai presenti in sala. Don Francesco ha, poi, sottolineato, che «uno degli obiettivi di questo straordinario anno giubilare è scoprire la figura del Beato Egidio. Non solo farlo conoscere fuori da Laurenzana, ma riscoprirlo anche al proprio interno. Il Beato Egidio - ha evidenziato don Francesco Nardone - ci insegna che, pur rimanendo laico, non ha mai smesso di amare Dio e di lottare contro il maligno per Gesù. Di conseguenza anche noi possiamo giungere alla piena conformazione a Gesù Cristo, mettendo al centro della nostra esistenza l´eucarestia». (Donato Pavese)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio