25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2014

Viabilità, strada provinciale 32 "Camastra": tanti disagi. Ad un mese esatto dalla chiusura, la provinciale "Camastra" chiusa per avviare i lavori per una galleria. Una vera "via crucis" raggiungere varie destinazioni

23-04-2014 15:34 - notizie 2014
I lavori sulla strada provinciale 32 "Camastra"
LAURENZANA - Ci sono voluti oltre vent´anni per realizzare tre chilometri di strada a scorrimento veloce dalla Ss 407 "Basentana" (all´altezza del bivio di Albano Scalo) alla diga di Camastra. Soltanto negli anni più recenti, però, è stata impressa una forte accelerata, da parte dell´amministrazione provinciale, per il completamento del primo lotto della variante alla strada provinciale 32 "Camastra". In questi mesi è in fase di realizzazione il secondo lotto della stessa arteria viaria, in prossimità del fiume Camastra. Per avviare i lavori di costruzione del secondo imbocco di una galleria e favorire, in tal modo, un effettivo avanzamento del cantiere, dallo scorso 19 marzo si è resa necessaria la chiusura della strada provinciale 32. L´arteria resterà interdetta al traffico fino al prossimo 23 maggio (ore 20). Questa è la data riportata sull´ordinanza di chiusura. Sarà realmente così? Intanto, da circa un mese, non mancano i disagi per i pendolari ed i lavoratori, che quotidianamente devono raggiungere la strada "Basentana" o il territorio materano. E´ diventata una vera "via crucis" raggiungere queste destinazioni, perché bisogna prima arrivare al capoluogo di regione, percorrendo la strada statale 92 (ora trafficata più che mai), e successivamente tornare indietro in direzione Metaponto. Il tempo per percorrere le "varianti" alla Sp 32 è pari a quasi un´ora. Purtroppo non ci sono altre alternative per chi viaggia. La strada comunale Laurenzana-Castelmezzano è stretta, tortuosa e malmessa (con frana annessa). La provinciale Anzi-Trivigno, invece, non è addirittura asfaltata nell´ultimo tratto di strada. Peggio di così. Ad essere penalizzati sono, purtroppo, gli automobilisti, costretti a compiere "tour de force" impressionanti. Possibile che prima della stesura del progetto della strada non si sia pensato ad una valida alternativa? Sindaci, amministratori, cittadini dei comuni della Val Camastra si sono opposti alla chiusura della strada, ma non ci sono altre soluzioni. La domanda che in molti si pongono a Laurenzana, in questi giorni, è la seguente: "la strada provinciale 32 "Camastra" riaprirà il prossimo 23 maggio o sarà un´ennesima beffa per i cittadini?". Intanto, i lavori sulla provinciale "Camastra" proseguono: trivelle in azione per evitare eventuali frane stanno perforando il terreno in diversi punti, ai lati della carreggiata. Occorre, infine, puntualizzare che i lavori di completamento della riqualificazione funzionale dell´arteria, finanziati per 13 milioni di euro, sono stati avviati in uno dei momenti più difficili per la finanza pubblica e per la gestione degli appalti, stretti sempre più nella trappola mortale del patto di stabilità. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

VISUALIZZA LE FOTO >>

LEGGI LA NOTIZIA >>

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio