15 Ottobre 2019
news
percorso: Home > news > notizie 2019

Val Camastra isolata da oltre dieci mesi. Economia al collasso, lavoratori esasperati e cittadini preoccupati per la chiusura della strada provinciale 32 "Camastra"

09-07-2019 20:58 - notizie 2019
VAL CAMASTRA - Da oltre dieci mesi la Val Camastra è sostanzialmente isolata dal resto della regione. Dallo scorso 3 settembre la principale arteria viaria dell'area (la strada provinciale 32), che si immette sulla statale “Basentana” (all'altezza dello svincolo di Albano Scalo), è chiusa al transito per lavori di ammodernamento, provocando infiniti disagi a tanti lavoratori, che sono esasperati per i numerosi chilometri in più da percorrere quotidianamente. Sono pesanti anche le perdite economiche per le piccole e medie aziende della zona: i fornitori, infatti, chiedono un supplemento economico per raggiungere i paesi della Val Camastra ed, in alcuni casi, si rifiutano di consegnare la merce in quest'area dell'entroterra lucano. La chiusura della strada provinciale 32 “Camastra” sta mettendo in ginocchio la già debole economia dell'area. La riapertura della strada “Camastra” era prevista inizialmente per lo scorso 10 marzo. Si è trattata di una data farsa: per l'ennesima volta sono state prese in giro le popolazioni dell'area. Per la mancata riapertura della strada provinciale 32 sono state addotte motivazioni climatiche: «rinvio determinato dalle avversità atmosferiche». Ad oggi non è stata ancora fissata una nuova data sulla riapertura della strada. L'ordinanza della Provincia di Potenza recita testualmente: «ordina la proroga della chiusura al transito dei veicoli e dei pedoni sulla strada provinciale 32 “Camastra”, dal chilometro 7 al chilometro 10, per il tempo strettamente necessario all'esecuzione dei lavori». Stando a quanto dichiarato dalla ditta Bulfaro (incaricata dei lavori) «da contratto, la fine dei lavori è prevista per il mese di marzo del 2020, ma l'impresa sta facendo di tutto per anticipare questa data. Inoltre è impossibile aprire la strada a senso unico alternato». Questa mattina, alle ore 10, è previsto un incontro nella sede della Provincia con i sindaci dei comuni interessati e con i rappresentanti dei comitati cittadini, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori. Due settimane fa il comitato cittadino “Sp 32” aveva lamentato «il rallentamento dei lavori, chiedendo di adottare provvedimenti urgenti per l'apertura della strada». Da quanto si è appreso, la strada provinciale 32 “Camastra” resterà chiusa per i prossimi mesi. La Provincia di Potenza, inoltre, ha calendarizzato le date dei prossimi sopralluoghi sul cantiere con i sindaci ed i rappresentanti dei comitati cittadini, grazie ad un accordo con il presidente Rocco Guarino, che ha istituito un tavolo tecnico con cadenza quindicinale. Le date dei prossimi sopralluoghi sono l'11 ed il 25 luglio, l'8 ed il 29 agosto, il 12 ed il 26 settembre (tutti alle ore 15). Su facebook ha fatto sentire la sua voce il presidente del comitato cittadino “Sp 32”, Antonio Mazzarella: «adesso devono prendere impegni precisi per la strada provinciale 32 “Camastra” e che non siano tempi contrattuali. Dobbiamo chiedere e pretendere dai sindaci e dall'Unione dei Comuni di affiancarsi a noi, affinché la strada sia resa transitabile prima dell'autunno, perché non possiamo permetterci un'altra invernata come quella trascorsa». (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio