29 Settembre 2022

Tempa Rossa e Cova Viggiano: "a rischio i livelli occupazionali". Lo afferma la Uil

18-02-2017 19:12 - notizie val camastra e basilicata 2017
"QUANTO accade oggi a Tempa Rossa sembra replicare quanto avvenuto e ancora avviene al Cova di Viggiano; poca trasparenza da parte delle grandi aziende del petrolio e nessun intervento delle istituzioni consentono un gioco di cambi di appalto e condizioni di lavoro non corrette che mettono i livelli occupazionali a rischio". Lo ha dichiarato in una nota la Uil Basilicata.

"Questo sistema industriale caratterizzato da scellerati cambi di appalto sta mettendo a rischio la tenuta sociale ed economica dell´intera comunità lucana. Non è condivisibile ed accettabile l´idea di penalizzare lavoratori e cittadini che da anni contribuiscono in maniera importante alla crescita del pil regionale ed alla tenuta energetica dell´intero paese. Questo è il momento in cui ognuno deve assumersi le proprie responsabilità! Il protrarsi del lavoro a chiamata non è la risposta adeguata per questo territorio e per i suoi cittadini/lavoratori. Il lavoro a chiamata non può e non deve caratterizzare il Centro oli di Viggiano.

I cambi di appalto che si sono succeduti nel 2016 ancora oggi non trovano delle risposte esaustive, ovvero la ricollocazione di tutti i lavoratori coinvolti, ed è una fotografia inaccettabile a cui bisogna dare risposte certe e tempestive.

Inoltre ribadiamo ad Eni, in relazione ai cambi di appalto in scadenza o scaduti nel 2017, che non potrà essere accettato in alcun modo un confronto sindacale in cui vengono messi a rischio gli attuali livelli occupazionali, anche l´alibi più volte mostrato delle aziende subentranti della mancanza di odl (ordini di lavoro) è un problema tra Eni e le aziende, e per quanto ci riguarda è un alibi inaccettabile e troverà risposte a livello sindacale che andranno in un´unica direzione: la difesa vera del lavoro e dei lavoratori della Val d´Agri!

Non saremo disponibili e non siamo disponibili - conclude la Uilm - a trattare o a interpretare regole già fissate, vedi protocollo di sito che per noi rappresenta senza nessun dubbio e senza nessuna interpretazione una vera e propria clausola sociale. Questo è un dovere da parte delle istituzioni e dell´Eni ed è un diritto dei lavoratori!"

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie