20 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2015

Tante le iniziative per la "due giorni" di Naturarte a Laurenzana e Anzi, tra archeologia, storia e natura

05-11-2015 20:19 - notizie 2015
Un´escursione nella foresta dell´Abetina di Laurenzana
LAURENZANA - Con la "due giorni" tra Anzi e Laurenzana si è conclusa la rassegna delle iniziative di "Naturarte" nel Parco Nazionale dell´Appennino Lucano. Tante le presenze provenienti anche da fuori regione perché i borghi e le loro atmosfere antiche, la natura, la biodiversità e gli sport applicati come il trekking piacciono ad un pubblico ampio e diversificato. E´ stata questa l´occasione per ribadire quali siano le peculiarità naturalistiche, archeologiche, storico culturali ed agro-alimentari che i due comuni dell´entroterra lucano possiedono.
Il dibattito dedicato all´archeologia dal titolo "Il futuro dell´archeologia - Archeologia e comunicazione", che si è svolto sabato nella location di Palazzo "La Fenice" di Anzi ha portato alla luce gli studi, le ricerche, i rinvenimenti di reperti importantissimi nel territorio anzese, grazie alla partecipazione di un comitato tecnico costituito dai professori dell´Unibas, Maria Chiara Monaco e Paolo Augusto Masullo e da un esponente del Cnr, Nicola Masini. La necessità di comunicare meglio rendendo più fruibili i nove musei archeologici presenti in Basilicata, unita all´urgenza di agganciare la comunicazione delle risorse dei ventinove comuni del Parco Nazionale dell´Appennino Lucano a Matera 2019, è emersa dagli interventi dei rappresentanti della Fondazione Matera capitale della cultura per il 2019, Antonio Candela e Ida Leone. A delineare i percorsi programmatici che la Regione Basilicata porterà avanti nei prossimi mesi in materia di turismo e di accoglienza turistica i due consiglieri regionali intervenuti al dibattito Mario Polese e Franco Mollica.
Ospite d´eccezione della "due giorni" è stato il conduttore Rai Massimiliano Ossini. Nel corso del suo intervento nella Tavola rotonda di Anzi, si è soffermato su quali sono le forme di comunicazione televisiva migliori per un territorio, ma ha altresì attirato l´attenzione sulle eccezionali risorse naturalistiche che il Parco Nazionale dell´Appennino Lucano possiede parlando di biodiversità in una location d´eccezione: la Foresta dell´Abetina, a cui è stata dedicata la giornata di domenica. Il presidente dell´ente Parco, Domenico Totaro, ha posto l´attenzione sui fulcri intorno ai quali deve ruotare l´attività turistica dei comuni interessati, oltre che sulle azioni che un Parco Nazionale deve svolgere in materia di tutela. La diversificazione della biodiversità e l´educazione ambientale, le cui azioni di sensibilizzazione nelle scuole e nei territori interessati sono di fondamentale importanza, sono stati i due concetti essenziali su cui ha basato i suoi interventi.
I percorsi lungo i sentieri trekking immersi nella foresta dell´Abetina hanno fatto godere di un posto di estremo pregio, zona Sic (Sito d´importanza comunitaria) e riserva naturale. Un polmone verde nel cuore del Parco Nazionale dell´Appennino Lucano. Gli itinerari storico-artistici lungo le viuzze dei centri storici, le chiese, il castello di Laurenzana, i palazzi patrizi hanno fatto rivivere ai visitatori una storia antica che attende di essere valorizzata in maniera più strutturata.
Il successo della "due giorni" si deve oltre ai protagonisti ufficiali, anche ai soggetti del territorio che hanno partecipato attivamente alla predisposizione delle attività, ed in particolare le amministrazioni comunali ed i loro sindaci, Michele Ungaro e Piera Cilibrizzi, l´assessore alla Cultura del Comune di Anzi, Melina Fistetti, la Pro Loco di Laurenzana, in particolare Andrea Lettini e Giovanni Morena, la vice preside dell´Istituto comprensivo "V. Alfieri", Antonietta Martoccia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio