26 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2016

Si apre uno spiraglio per la casa di riposo di Laurenzana. La Giunta comunale ha approvato una delibera per verificarne la fruibilità. La struttura, inaugurata nel 2009, non è mai stata utilizzata

13-07-2016 11:19 - notizie 2016
La casa per anziani di Laurenzana mai entrata in funzione
LAURENZANA - In questi giorni è tornata d´attualità la possibile apertura (mai avvenuta) della casa ospitalità per anziani di Laurenzana. Inaugurata nell´aprile del 2009 dall´amministrazione Martoccia, a distanza di oltre sette anni la struttura non accoglie ospiti al proprio interno. La casa ospitalità per anziani, infatti, non è mai entrata in funzione. Varie problematiche hanno tenuto ben sigillata, negli anni, la porta d´ingresso. Forse, ora, qualcosa si sta muovendo, ma è ancora troppo presto per poterlo affermare con certezza. Siamo giunti all´ennesimo step di un lungo percorso, iniziato una decina d´anni fa. La Giunta comunale di Laurenzana, composta dal sindaco Michele Ungaro e dall´assessore Marco Imundo (assente il vice sindaco Pierluigi Martoccia), si è espressa favorevolmente, con un´apposita delibera, «allo svolgimento di un´attività di verifica della sussistenza o meno delle condizioni di fruibilità delle strutture, secondo il progetto, alla casa ospitalità per anziani, allo scopo di provvedere alla consegna delle stesse alla Fondazione "Prof. Vincenzo Motta" di Laurenzana e permettere, così, la fornitura di un servizio socio-assistenziale e scongiurare il rischio di inerzia e mancata utilizzazione dell´opera». Nella delibera di Giunta sono riportati alcuni passaggi della vicenda, tra cui la convenzione stipulata tra il Comune di Laurenzana e la Fondazione "Prof. Vincenzo Motta", in data 13 giugno 2008. La convenzione ha validità di venticinque anni decorrenti dalla data di consegna delle strutture. «Ad oggi - è riportato nel testo della delibera di Giunta comunale - non risulta alcun verbale di consegna delle strutture alla Fondazione "Prof. Vincenzo Motta" e, conseguentemente, non è stata avviata l´attività oggetto dell´affidamento alla Fondazione stessa». Dunque, ecco la decisione della Giunta comunale di dare corso alla convenzione tra il Comune e la Fondazione "Prof. Vincenzo Motta", per la gestione della casa ospitalità per anziani, composta dal Palazzo Graziadei e dall´ex casa mandamentale di Laurenzana. Questa vicenda si trascina, ormai, da oltre un decennio. Nel mese di novembre del 2005, infatti, il Consiglio comunale di Laurenzana approvò le linee guida per l´individuazione di soggetti privati per la gestione della casa ospitalità per anziani. Pochi mesi più tardi, nel marzo del 2006, un´apposita determinazione attivò le procedure per l´individuazione di soggetti privati per la compartecipazione finanziaria e per la gestione di strutture socio-assistenziali. Sempre nel 2006, ad aprile, l´appalto per la compartecipazione finanziaria e per la gestione della casa ospitalità per anziani di Laurenzana fu affidata alla Fondazione "Prof. Vincenzo Motta". Sarà la volta buona? (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio