23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2019

Riaprirà a novembre la strada provinciale 32 "Camastra" ? Ad un anno dalla chiusura, ci sarà il senso unico alternato

29-07-2019 19:34 - notizie 2019
VAL CAMASTRA - Potrebbe riaprire, tra qualche mese, la più importante arteria viaria della Val Camastra, chiusa al transito veicolare dallo scorso 3 settembre, per lavori di ammodernamento. Lo scorso 11 luglio, durante un sopralluogo sul cantiere della strada provinciale 32 “Camastra”, al quale hanno partecipato i sindaci dell’area ed i rappresentanti della Provincia, dei comitati cittadini e della ditta “Bulfaro” (incaricata dei lavori), è emersa la possibilità di aprire la strada nel mese di novembre, a senso unico alternato, regolato da un impianto semaforico. La notizia è stata confermata il 25 luglio, durante l’ennesimo sopralluogo sul cantiere. Non c’è, però, nulla di ufficiale e, da contratto, la fine dei lavori è prevista per il mese di marzo del 2020. Intanto sono infiniti i disagi che sta arrecando, da quasi un anno, la chiusura della strada provinciale 32 “Camastra” ai cittadini di Laurenzana, Calvello, Anzi, Corleto e Guardia Perticara. Dallo scorso 3 settembre, infatti, sono notevolmente aumentati i tempi di percorrenza per raggiungere il materano, il vulture melfese ed altre aree della regione, a causa della chiusura della strada provinciale 32, che collega la Val Camastra alla statale “Basentana” (all’altezza dello svincolo di Albano Scalo). «Siamo stanchi di passare da Potenza per raggiungere Matera ed i paesi limitrofi, perché ci si impiega più di due ore». Questo è soltanto uno dei commenti dei tanti cittadini della Val Camastra, esasperati per la chiusura della strada provinciale 32. Sulla vicenda sono intervenuti diversi rappresentanti delle istituzioni locali e dei comitati cittadini. Il vice sindaco di Laurenzana, Salvatore Urga, il sindaco di Anzi, Filomena Graziadei, il vice sindaco Maria Antonietta Mancino ed il consigliere comunale Andrea Petruzzi sono stati tra i primi a confermare il transito sulla Sp 32 “Camastra”, a senso unico alternato, per il mese di novembre. I consiglieri comunali di Laurenzana e membri del comitato cittadino contro la chiusura della strada provinciale 32, Giuseppe Trivigno e Rocco Martoccia, hanno sottolineato il loro impegno, al fine «di garantire la (seppur difficile) riapertura della strada, almeno a senso alternato, per l'inizio della stagione invernale, e di essere pronti a mettere in campo tutte le iniziative ed azioni idonee al raggiungimento di questo scopo». Rocco Lacerra, rappresentante di un altro comitato cittadino, ha sollevato le sue perplessità, durante un incontro, tenutosi, ad inizio luglio, nella sede della Provincia di Potenza. «La paura reale, da parte nostra, è che la strada non riapra neanche prima di questa stagione invernale. Il presidente della Provincia ed il responsabile unico del procedimento (Rup) ci hanno assicurato che i lavori procedono secondo cronoprogramma e che sarà sollecitato l’aumento della manodopera, per rendere fruibile la strada prima della stagione invernale». La Provincia di Potenza, infine, ha calendarizzato le date dei prossimi sopralluoghi sul cantiere con i sindaci ed i rappresentanti dei comitati cittadini, grazie ad un accordo con il presidente Rocco Guarino, che ha istituito un tavolo tecnico con cadenza quindicinale. Le date dei prossimi sopralluoghi sono l’8 ed il 29 agosto, il 12 ed il 26 settembre (tutti alle ore 15). (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio