29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2015

Prevenzione anti incendi su tutto il territorio di Laurenzana. L´allerta durerà fino al 15 settembre

25-07-2015 20:14 - notizie 2015
Una suggestiva immagine dell´Abetina di Laurenzana
LAURENZANA - Si sta facendo sempre più torrida la stagione estiva in questo mese di luglio. Di questi tempi, purtroppo, è una spiacevole costante il propagarsi di incendi, spesso provocati per mano dell´uomo. E´ importante mantenere sempre alta la guardia. Per questo motivo, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato, i Vigili del Fuoco e gli addetti ai lavori idraulico-forestali sono continuamente impegnati nella lotta di prevenzione agli incendi. E proprio per facilitare questo importante lavoro di prevenzione, il Comune di Laurenzana ha emanato un´ordinanza, che dovrebbe ridurre al minimo le possibilità di focolai o incendi veri e propri nelle vaste aree boschive. Infatti, il centro abitato di Laurenzana è circondato da boschi e da bellezze paesaggistiche e naturalistiche di inestimabile valore, come la celebre Abetina, che rappresenta uno dei pochi esempi boschivi misti presenti nell´Italia meridionale: un bosco composto da cerri, faggi e dal raro abete bianco, con esemplari di quest´ultima specie che raggiungono anche i quattro metri di circonferenza e la ragguardevole altezza di oltre quaranta metri. L´abete bianco (dal latino abies alba) di Laurenzana ha la caratteristica di rinnovarsi in maniera naturale e spontanea. Con i suoi 330 ettari di bosco, l´Abetina di Laurenzana ricade nella zona 1 del Parco Nazionale dell´Appennino Lucano Val d´Agri Lagonegrese e vanta un patrimonio arboreo variegato. Il periodo a rischio di incendio boschivo è stato pianificato dal primo luglio al prossimo quindici settembre, e di conseguenza sono vietate tutte le azioni determinanti anche solo potenzialmente l´innesco di incendi. «In tutto il territorio comunale di Laurenzana, durante il periodo a rischio incendio - si legge nell´ordinanza comunale - è consentita la bruciatura delle stoppie e degli altri residui vegetali esclusivamente dalle ore 4 alle ore 10 del mattino, a partire dal trentuno luglio». I vari proprietari dei terreni interessati alle operazioni di bruciatura hanno l´obbligo di inviare una comunicazione di avviso al Comando Forestale, almeno cinque giorni prima della prevista accensione. In caso contrario saranno applicate pesanti sanzioni a carico dei trasgressori. Inoltre, i proprietari dei terreni, nei quali sono presenti le stoppie, devono eseguire una precesa lungo il perimetro, consistente nella lavorazione di una fascia di terreno larga dai sette ai dieci metri, che non presenti residui o stoppie affioranti. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio