19 Aprile 2019
news
percorso: Home > news > notizie 2019

La ricognizione delle spoglie mortali del Beato Egidio da Laurenzana ripercorsa in un libro. All'evento parteciperà anche il duo “Cordaminazioni” con i maestri Marcello De Carolis e Luca Fabrizio

09-04-2019 20:57 - notizie 2019
LAURENZANA - Sarà presentato mercoledì 10 aprile, a Laurenzana, un volume sulla ricognizione canonica del corpo del Beato Egidio. Pubblicato dall'amministrazione comunale, il libro intitolato “Il corpo del Beato Egidio da Laurenzana” sarà distribuito gratuitamente a tutte le famiglie laurenzanesi. A conclusione delle celebrazioni del quinto centenario della morte del Beato (1518-2018), «come testimonianza tangibile in ricordo di questo meraviglioso evento ed al fine di promuovere il turismo religioso - ha spiegato l'amministrazione comunale - il libro sarà donato ad ogni famiglia laurenzanese». Si tratta di un volume che ripercorre le fasi dell'ultima ricognizione e dell'intervento conservativo del venerato corpo del Beato Egidio da Laurenzana. Il processo di ricognizione è durato circa quattro mesi: dal 14 luglio al 5 novembre del 2017. Il corpo di Frà Egidio è stato sottoposto ad una ricognizione e ad un intervento conservativo, da parte di un'equipe scientifica di esperti e di una commissione canonica. Le spoglie mortali del Beato sono state oggetto di cinque ricognizioni canoniche nel corso dei secoli. Le precedenti sono datate 1688, 1876, 1891 e 1947. Come riportato nel libro “In estasi tra gli uccelli - vita del Beato Egidio” di padre Atanasio Caruso, durante la prima ricognizione del corpo avvenuta nel 1688, «uno dei quattro medici che eseguì la perizia, aveva avuto da poco la grazia di veder resuscitato, per intercessione del Beato Egidio, il figlio di pochi mesi». La presentazione del volume “Il corpo del Beato Egidio da Laurenzana” si terrà mercoledì 10 aprile, alle ore 19.30, presso la sala polifunzionale di Laurenzana, alla presenza del sindaco Michele Ungaro e dell'arcivescovo di Acerenza, mons. Francesco Sirufo. Seguirà il concerto musicale del duo “Cordaminazioni”. Il duo nasce nel 2015 da un'idea dei maestri Marcello De Carolis di Laurenzana e Luca Fabrizio, entrambi concertisti e didatti diplomati in chitarra classica, con il massimo dei voti, ed appassionati di strumenti a corda in generale. Hanno inciso il loro primo disco “Cordaminazioni”, frutto di registrazioni effettuate durante i loro concerti. Il duo, infatti, svolge attività concertistica e si è esibito in numerosi festival internazionali, ricevendo premi e riconoscimenti. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -





[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio