14 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2014

Finanziamento di 550 mila euro per mettere in sicurezza l´ingresso del castello medievale di Laurenzana

09-08-2014 17:55 - notizie 2014
L´ingresso del castello medievale di Laurenzana
LAURENZANA - Ammonta a 550 mila euro il finanziamento per mettere in sicurezza l´ingresso principale dello storico castello medievale di Laurenzana. Grazie ai fondi rivenienti dal Programma Operativo Val d´Agri, sono stati messi a disposizione del progetto 350 mila euro, mentre la restante somma di 200 mila euro proviene dalle casse comunali. Il progetto principale della "messa in sicurezza del castello medievale" di Laurenzana fu approvato ben undici anni fa, nel lontano giugno del 2003, dall´allora amministrazione Martoccia. Nel 2005 i lavori furono affidati alla società appaltatrice per un importo complessivo di quasi 708 mila euro (compresi gli oneri per la sicurezza). Nel gennaio del 2007 venne approvato un ulteriore progetto per lavori complementari ed integrativi al progetto originario. Costo totale dei lavori 268 mila euro. Non essendo stati completati i lavori della messa in sicurezza della rampa di ingresso e del cortile centrale del castello di Laurenzana, nello scorso mese di novembre è stato approvato dall´amministrazione Urga il progetto per la messa in sicurezza dell´ingresso principale. «Occorreva procedere al completamento della messa in sicurezza dell´area di ingresso - hanno fatto sapere dall´Ufficio tecnico comunale - onde permettere la fruibilità, anche se parziale, del complesso, che ancora oggi è interdetto al pubblico, in quanto presenta il permanere dell´incantieramento con le recinzioni di sicurezza». «L´intera area di intervento - si legge nel documento redatto dall´Ufficio tecnico del Comune di Laurenzana - è delimitata dalle recinzioni di cantiere, la rampa di ingresso è protetta da parapetti, le pavimentazioni in pietra originarie della rampa e del cortile sono protette da uno strato di terra o di cemento su tavolato di base, mentre le mura adiacenti l´ingresso e l´atrio necessitano di interventi antisismici». Entrando nei dettagli delle spese previste per la messa in sicurezza dell´ingresso principale del castello medievale (tuttora in fase di esecuzione) occorre puntualizzare che il ribasso d´asta è stato del 18,90 %, per un importo complessivo di circa 480 mila euro (rispetto ai 550 mila euro previsti inizialmente per il progetto). Il verbale di consegna dei lavori è datato aprile 2014. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio