28 Ottobre 2020

Calcio, Prima Categoria girone B - Calvello-Castelluccio 0-2 - Calvello ancora sconfitto in casa. Tra tensione e polemiche passa il Castelluccio

28-11-2016 18:14 - notizie val camastra e basilicata 2016
Le squadre del Calvello e del Castelluccio
CALVELLO-CASTELLUCCIO 0-2

CALVELLO: Ancarola, Abbate, Calandriello (24´ st Sarli), Palmieri, Genovese, Grippo, Nardozza, Conte (9´ st Simone), Schettino, Montano (32´ st Tancredi), Di Dio. A disp.: Tempone A., Romano, Petronella, Berterame. All.: Berterame.
CASTELLUCCIO: Milione, Gazaneo, Labanca, Carrazzone, Di Gregorio, Fortunato, Melchionda (46´ st Bonafine), Altieri B. (31´ st Lecce), Jiritano, Chiacchio, Pitillo (41´ st Gioia Al.). A disp.: Gioia An., Forastiero, De Leo, Altieri S. All.: De Marco.
ARBITRO: Amendolara di Moliterno.
RETI: 3´ st Melchionda, 23´ st Chiacchio.
NOTE: giornata mite. Espulsi: 24´ st l´allenatore Berterame (Cal) e Tempone A. (Cal) entrambi dalla panchina per proteste. Ammoniti: Palmieri (Cal), Di Gregorio (Cas). Spettatori: 70 circa. Angoli: 6-4 per il Castelluccio. Recupero: 1´ pt, 5´ st.

CALVELLO - Diciamolo subito. Non è stata una partita come le altre. Tensione alle stelle, polemiche all´indirizzo della direzione arbitrale. Sono volati insulti ed espulsioni dalla panchina. Il Castelluccio ha incamerato i tre punti con una prova di forza e di carattere, confermandosi squadra da trasferta: quinto successo lontano da casa. Il Calvello ha sfoderato le sue armi migliori nel primo tempo, ha recriminato per alcuni episodi ed ha incassato il terzo stop di fila sul prato amico. La cronaca. Al 2´ Melchionda viene contrastato in angolo da Genovese. Sul fronte Calvello la punizione di Montano è violenta, ma imprecisa (9´). Il Castelluccio è pungente in contropiede. All´11´ il lancio di Di Gregorio per Melchionda viene raccolto e spedito alto. Le due squadre si affrontano a viso aperto. Al quarto d´ora la replica calvellese. Nardozza indirizza per Montano, rimpallato da Fortunato. Doppia occasione per il Castelluccio al 20´. Melchionda smista per Chiacchio e solo un super Ancarola evita il peggio. Trenta secondi più tardi Melchionda bersaglia due volte un superlativo Ancarola. Ritmi elevati e palle-gol che si susseguono. Al 25´ Milione blocca la conclusione di Nardozza. Contropiede del Castelluccio sull´asse Chiacchio-Melchionda: Ancarola c´è al 26´. Alla mezzora Chiacchio raccoglie un disimpegno di Grippo e spedisce alto. E´ Di Dio a sfiorare il vantaggio del Calvello con una rasoiata, che trova la manona di Milione al 33´. Si va sull´altro versante. Al 34´ Melchionda sbatte altre due volte contro il muro eretto da Ancarola. Al 35´ sguscia via Montano sulla sinistra, arriva in velocità Nardozza, che riceve e manda fuori. E´ un ping pong: si va da una parte all´altra. Prime polemiche al 37´. Il cross di Schettino colpisce, in area, il braccio di Fortunato; l´azione prosegue con Nardozza, che viene fermato in dubbio off-side. Non si placa l´ira del Calvello. Ancarola, intanto, tiene a galla la sua squadra sulla girata di Altieri (41´). Protesta il Castelluccio al 43´: Grippo tocca con una mano, in area, il cross di Chiacchio. L´arbitro sorvola. Nel recupero Melchionda spara alto dall´area piccola. Ripresa. Doccia gelata per il Calvello. Bomber Melchionda si libera della marcatura, colpisce dal limite ed Ancarola è battuto, complice una deviazione (3´). Chiacchio ha la possibilità di raddoppiare al 10´, ma Ancarola gli sbarra la strada. Melchionda fa tremare l´incrocio dei pali al 14´. E´ ancora Ancarola a metterci una pezza, superandosi su Chiacchio (18´). Al 23´ cross preciso di Melchionda, dalla destra, per il comodo 2-0 ad opera di Chiacchio. Ancora proteste calvellesi: il gol sarebbe viziato da un tocco di mano. L´arbitro convalida. Il Castelluccio abbassa i ritmi e sulla partita cala il sipario. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

LEGGI LA NOTIZIA »

VISUALIZZA IL VIDEO »

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio