17 Giugno 2019

Calcio, Prima Categoria girone A - Abriola-Pignola 2-1 - Vittoria sudata e fortemente voluta. Si rialza l'Abriola con le “perle” di Nicola Di Dio e Nicola Palmieri

15-04-2019 12:25 - notizie val camastra e basilicata 2019
ABRIOLA-PIGNOLA 2-1

ABRIOLA: Paggi, Di Dio, Palmieri N. ('91), Palmieri N. ('84), Grippo, Cutro, Simone (11' st Lisanti), Sarli (11' st Albano), Schettino, Colucci (24' st Bochicchio), Niang. A disposizione: Maiorino, Mollica. Allenatore: Ramaglia.
PIGNOLA: Palmieri, Lauria S. (15/04/1994) (22' st Passarella), Vignola, Rosa, Piro A. (12' st Gerardi), Telesca (33' st Albano), Coviello, Roma (19' st Marra), Petraglia (32' st Falce), Lauria S. (15/01/1994), Iannielli. A disposizione: Iacovelli, Piro F., Russillo. Allenatore: Scavone (squalificato).
ARBITRO: Capece di Potenza.
RETI: 13' pt Di Dio (A), 43' pt Iannielli (P), 30' st Palmieri N. ('84) (A).
NOTE: giornata piovosa. Al 37' pt Petraglia (P) ha sbagliato un calcio di rigore. Ammoniti: Cutro, Schettino, Bochicchio (A), Lauria S. (15/04/1994) (P). Spettatori: 20 circa. Angoli: 3-3. Recupero: 2' pt, 5' st.

CALVELLO - Ci ha creduto fino in fondo l'Abriola. E' arrivata una vittoria sudata e fortemente voluta. Assaporata dopo un periodo buio, vissuto di sole sconfitte: dieci di fila. L'Abriola di Gino Ramaglia è sempre ultimo in classifica e difficilmente eviterà la retrocessione, ma ha dimostrato di essere ancora vivo in queste battute finali della stagione. Hanno deciso la sfida le “perle” di Nicola Di Dio (direttamente da calcio d'angolo) e di Nicola Palmieri (fucilata diretta all'incrocio). Ampiamente salvo, il Pignola non ha regalato nulla, ha sbagliato tanto nel primo tempo (compreso un calcio di rigore), eclissandosi nel momento topico della gara. Sotto una pioggia battente, le due squadre partono a mille. Pignola pericoloso dopo appena due giri di lancette. Iannielli apre sulla destra per l'incursione in area di Lauria, che mira all'angolo, ma trova il guantone di Paggi. Di certo l'Abriola non resta a guardare e sfiora il vantaggio al 4'. Palmieri N. ('84) pesca al limite dell'area ospite Schettino, che fa la sponda per Niang: conclusione velenosa e palla di poco fuori. Sul fronte opposto, al 6', il tiro da fuori area di Roma viene intercettato, ma non trattenuto da Paggi; come un “fulmine” Petraglia è pronto a depositare in rete, contrastato in angolo dal "muro" Grippo, che è una certezza in difesa nonostante l'età. Al 13' Di Dio pennella in rete direttamente da calcio d'angolo. Una traiettoria letale che gli regala il quarto sigillo nelle ultime cinque partite. Abriola in vantaggio. Il Pignola ha l'occasionissima del pareggio al 21'. La sponda aerea di Petraglia premia lo scatto di Lauria, che tutto solo ed indisturbato spara altissimo. La formazione pignolese ha un'altra chance per pareggiare al 37'. Questa è ancora più colossale. Cutro si oppone con un braccio, nella sua area di rigore, al tiro di Coviello. L'arbitro concede il penalty al Pignola, ma Petraglia manda alle stelle. Allo scadere del primo tempo arriva l'1-1. Da un cross dalla destra di Lauria, Iannielli controlla la sfera in area ed esplode all'angolo la botta del pareggio (43'). La pioggia aumenta di intensità nel corso della ripresa e la gara offre meno spunti. Al 18' l'Abriola va vicino al bis con l'imperioso stacco aereo di Grippo, che fa tremare la traversa, su corner di Di Dio. Alla mezzora fa tutto Palmieri N. ('84). Percussione per vie centrali e saetta all'incrocio per un gol pazzesco. Per Palmieri è il nono sigillo in campionato. Il Pignola si affida ai calci piazzati di Marra. Al 36' la sua punizione va oltre la traversa, mentre al 39' si spegne tra i guantoni di Paggi. L'ultimo acuto è dell'Abriola: è una punizione centrale di Palmieri N. ('84) nel recupero. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio