19 Aprile 2019

Calcio, Prima Categoria girone A - Abriola-San Fele 3-4 - L'Abriola manca il colpo salvezza. Lo scontro diretto è del San Fele. Non basta la doppietta di Francesco Schettino

04-03-2019 19:08 - notizie val camastra e basilicata 2019
ABRIOLA-SAN FELE 3-4

ABRIOLA: Paggi, Bochicchio, Palmieri N. (’91), Palmieri N. (’84), Mollica, Boaten, Niang, Festa (16’ st Sarli), Schettino, Simone, Badjie. A disposizione: nessuno. Allenatore: Ramaglia.
SAN FELE: Pace, Mancuso, Caprio, Alya, Sperduto, Di Giacomo C., Boukurim (24’ st Di Giacomo M.), Kabore, Graziano (39’ st Di Gianni), Tomasulo, Fratianni (35’ st Bha). A disposizione: Diaby, Abu. Allenatore: Tateo.
ARBITRO: Capece di Potenza.
RETI: 7’ pt Tomasulo (SF), 16’ pt Bochicchio (A), 27’ pt, 9’ st Fratianni (SF), 46’ pt, 47’ st Schettino (A), 34’ st Graziano (SF).
NOTE: giornata fredda. Ammoniti: Mollica, Palmieri N. (’84) (A), Alya, Fratianni, Mancuso, Bha (SF). Angoli: 4-2 per l’Abriola. Recupero: 2’ pt, 5’ st.

CALVELLO - Colpo salvezza del San Fele, che ha seriamente ipotecato la permanenza. Lo scontro diretto di bassa quota con l’Abriola è terminato con un pirotecnico 4-3 a favore della pattuglia di mister Tateo. Sul campo di Calvello è arrivato anche il primo successo esterno stagionale del San Fele. Ha protestato con l'arbitro, ma deve fare il “mea culpa” l’Abriola, per le numerose occasioni da gol sciupate sotto porta nel corso della ripresa. Abriola, ancora una volta, ridotto ai minimi termini, con soli dodici elementi a disposizione e con mister Ramaglia nei panni del factotum (allenatore, dirigente, portaborse ed assistente arbitrale). Proseguirà fino al termine del campionato il duello salvezza con l’Fst Rionero, per evitare l'ultimo posto e la retrocessione. La gara si mette subito in salita per l'Abriola. Errore da matita blu di Paggi, che esce dalla propria area piccola e viene scavalcato dalla traiettoria del calcio piazzato, da centrocampo, di Tomasulo. San Fele in vantaggio al 7'. E' immediata la risposta della compagine di casa. Badjie penetra nell'area avversaria, dalla destra, ed effettua un traversone per il tocco ravvicinato di Schettino, che si alza sulla traversa (10'). L'Abriola pareggia i conti al 16' con una gran botta da fuori area di Bochicchio, che indovina l'angolo giusto. Il San Fele mette nuovamente la testa avanti al 27'. Dopo il bel fraseggio tra Kabore ed Alya, la palla viene raccolta in area da Fratianni, che prende in controtempo Paggi. Un minuto più tardi Graziano manca il tris, di testa, davanti a Paggi. Prima dell'intervallo l'Abriola riagguanta la parità. La sassata di Festa va a sbattere contro la traversa ed è più lesto di tutti Schettino a ribadire, di testa, la palla in rete. La ripresa si apre con un brivido per l’Abriola. Al 2' Fratianni si libera di Niang e Mollica, prima di colpire a botta sicura, esaltando le doti di Paggi. Al 9’ sempre Fratianni viene involontariamente favorito da un errato disimpegno di Mollica. La punta del San Fele si invola, da sinistra, nell'area abriolana ed in diagonale supera Paggi. Dopo il quarto d'ora l'Abriola si proietta costantemente nell'area avversaria. Al 17’ Palmieri N. (’84) manca di un niente il bersaglio grosso. Al 19' assist di Schettino per Badjie, che, davanti a Pace, può far tutto, ma calcia clamorosamente sul fondo. Il pallonetto di Badjie non ha fortuna al 20’; subito dopo c'è il contatto, in area, con il portiere del San Fele. Schettino vuole il rigore al 27’ per il tocco di mano di Di Giacomo C. Il San Fele chiude i conti. Gran gol da trenta metri e palla all'incrocio di Graziano, che vede leggermente fuori dai pali Paggi al 34’. L’Abriola ci crede fino alla fine, ma accorcia le distanze soltanto in pieno recupero, con un bel tiro a giro di Schettino, su invito di Badjie. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio