19 Aprile 2019

Calcio, Prima Categoria girone A - Abriola-Banzi 0-5 - Dura un tempo l'Abriola contro il Banzi e super Bojang. Poi prende l'imbarcata nella ripresa

17-12-2018 19:29 - notizie val camastra e basilicata 2018
ABRIOLA-BANZI 0-5

ABRIOLA: Paggi, Di Dio, Palmieri N. (’91), Palmieri N. (’84), Badjie, Mollica, Tito, Simone, Schettino (29’ st Niang), Colucci (20’ st Boaten), Festa (35’ st Albano). A disposizione: Gaye, Sangare, Maiorino. Allenatore: Ramaglia.
BANZI: Bajo (29’ st Lacitignola), Ungaro, Palma, Vinetti (29’ st Palermo), Giacomino (29’ st Castrovilli), Volpe (12’ st De Sario), Bojang, Ziri, Conte, Loberto (12’ st Lisi), Pasculli. A disposizione: Samake, Di Noia. Allenatore: De Sario.
ARBITRO: Ferrarese di Potenza.
RETI: 7’ st, 16’ st, 40’ st Bojang, 27’ st Lisi, 36’ st Conte.
NOTE: giornata fredda. Ammoniti: Tito, Badjie (A), Bojang (B). Spettatori: 30 circa. Angoli: 6-2 per il Banzi. Recupero: 1’ pt, 0’ st.

CALVELLO - Banzi travolgente lontano da casa. Segna a raffica la squadra di De Sario: almeno cinque gol rifilati a partita nelle ultime quattro trasferte (tutte vittoriose naturalmente). Banzi incontenibile anche in Val Camastra, dove ha calato il pokerissimo a spese dell’Abriola. Foday Bojang indiscusso protagonista con tre “perle”. La vetta della classifica è vicinissima (meno due dal Rapone) e il sogno promozione non è così lontano. E’ durato solo un tempo l’Abriola di Ramaglia, che è praticamente sparito dal campo nel corso della ripresa, rimediando l’imbarcata in poco più di mezzora di gioco. Nulla è mutato in coda alla classifica: la salvezza è sempre alla portata del sodalizio abriolano. Il Banzi dimostra fin da subito di essere tecnicamente superiore all’Abriola, senza impensierire, almeno inizialmente, la pattuglia di casa. Il primo pericolo lo produce Bojang, che gira di testa fuori, su suggerimento di Ziri (19’). Brividi per l’Abriola al 24’, quando la splendida punizione dal limite di Conte sfiora l’incrocio dei pali. L’Abriola è in partita e lo dimostra, poco prima della mezzora, con la botta dal limite di Colucci, che va oltre la traversa, dopo una precisa sponda di Tito. Sul fronte opposto, qualche secondo più tardi, Pasculli fa tremare la traversa della porta abriolana; la palla carambola tra i piedi di Loberto, che aggira Paggi, ma trova la strepitosa opposizione sulla linea di porta di Palmieri N. (’84). In questa fase del match l’Abriola risponde colpo su colpo al Banzi. Al 36’ Schettino alza di poco sopra la traversa, su un calibrato calcio piazzato di Di Dio. Al 45’ Tito lancia in contropiede Schettino, ma è super la risposta con il piede di Bajo. Abriola ad un passo dal vantaggio, a pochi attimi dalla fine del primo tempo. Tutta l’esplosività del Banzi e di un inarrestabile Bojang si manifestano nella ripresa. Al 7’ Bojang lascia tutti di stucco con un gol impossibile, al volo, dai trenta metri. Paggi e l’Abriola restano pietrificati dalla bellezza del gesto tecnico. Il team locale ha la possibilità di pareggiare i conti al quarto d’ora con Schettino, rimpallato in angolo da Palma. D’ora in avanti è solo un monologo del Banzi. Al 16’ un’invenzione di Pasculli libera al tiro Conte; Paggi compie una gran parata, ma non può nulla sulla violenta bordata ravvicinata di Bojang. Al 27’ il Banzi firma il tris con Lisi, che scaraventa la palla in rete, dopo l’ennesimo intervento di Paggi sul colpo di testa di Conte. Al 36’ Bojang porta a spasso tutta la difesa abriolana sulla corsia di destra ed offre a Conte il comodo 4-0. Al 40’ Conte ricambia il “favore” e mette in moto, ancora una volta, un incontenibile Bojang, che timbra il pokerissimo del Banzi e si regala una pregevolissima tripletta. (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio