28 Settembre 2020

Calcio - L´Abriola vola in Prima Categoria. Raggiante mister Gino Ramaglia. Promozione dopo i play-off, un paese coinvolto e campo in sintetico

29-05-2018 19:36 - notizie val camastra e basilicata 2018
ABRIOLA - Una stagione esaltante condita da una fantastica promozione. Ad Abriola si sono spalancate le porte della Prima Categoria. L´ultima apparizione nel terzo campionato regionale risale a quattro anni fa. Un traguardo prestigioso per una piccola realtà calcistica, che ha avuto il merito di crederci fino in fondo in questa straordinaria annata. Con una programmazione seria e con persone capaci, l´Abriola ha gettato le basi per un futuro roseo. In questa stagione il sodalizio abriolano ha raccolto i frutti di tanti sacrifici, proiettandosi verso palcoscenici calcistici di maggior prestigio. L´Abriola è balzato nel campionato superiore, vincendo i play-off post season, tra le seconde classificate dei tre gironi di Seconda Categoria. Dopo aver perso in casa dell´Avis Burgentia (3-2), il team abriolano ha ottenuto il "passepartout" per la Prima Categoria, superando, a domicilio, il Castelsaraceno per 5-4 (decisivo bomber Francesco Schettino con un hattrick personale). In campionato (girone B di Seconda Categoria) Abriola ed Elettra Marconia avevano chiuso la stagione regolare al primo posto in coabitazione, dopo un lunghissimo ed estenuante testa a testa fino all´ultima giornata. Poi lo spareggio per la promozione diretta aveva premiato la formazione ionica. L´Abriola non si è minimamente abbattuto, affidandosi ai play-off per il salto di categoria. La squadra è stata trascinata dai gol di un "mostruoso" Francesco Schettino, che ha chiuso la stagione a quota ventiquattro centri (ventuno in campionato e tre nella coda post season). Doppia cifra in campionato, in termini di realizzazioni, anche per Pasquale De Stefano (undici sigilli). E´ stato lui a decidere lo scontro diretto, ad Abriola, alla vigilia di Pasqua, con l´Elettra Marconia, grazie ad una pregevole stoccata dal limite dell´area di rigore. Nella speciale classifica marcatori dell´Abriola è salito sul podio anche Domenico Marra, seguito da Gibril Badjie. Molti meriti di questa promozione vanno ascritti anche a chi crede fortemente nel calcio ai piedi della Sellata: l´allenatore di questo fantastico gruppo, Gino Ramaglia. «Ringrazio tutti i ragazzi per questo splendido trionfo - ha dichiarato Ramaglia - nessuno escluso. Il mio personale ringraziamento lo rivolgo sia ai calciatori che già formavano l´ossatura della squadra in precedenza e sia a quelli che sono arrivati quest´anno, come bomber Francesco Schettino, Nicola Di Dio, Nicola Palmieri, Domenico Marra, Salvatore Langone, Angelo Ancarola e Pierluigi Simone. Ringrazio anche i dirigenti Domenico Nigro e Antonio Sarli». Un mix perfetto per una storica promozione. «Abbiamo raggiunto con pieno merito il nostro obiettivo - ha proseguito mister Gino Ramaglia - è stato un campionato "quasi" perfetto. In casa siamo stati invincibili: ben dieci successi di fila dall´inizio della stagione. Nessun´altra squadra ha fatto meglio di noi. Inoltre abbiamo avuto il migliore attacco del campionato con sessanta reti: in media abbiamo segnato tre gol a partita. Meglio di così!». Gino Ramaglia si è, poi, soffermato sulla questione campo sportivo. Nei prossimi anni Abriola avrà il campo in erba sintetica. «E´ stato approvato il finanziamento per la realizzazione del sintetico - ha spiegato Ramaglia - e speriamo che a breve sarà approntato anche il bando di gara. Di una cosa sono certo: il campo in erbetta sintetica, ad Abriola, si farà al cento per cento. L´amministrazione comunale ed il sindaco Romano Triunfo - ha aggiunto Gino Ramaglia - si sono prodigati molto per il calcio ad Abriola e continueranno a sostenerci anche nella prossima stagione». Mister Ramaglia già guarda con fiducia al prossimo campionato di Prima Categoria. «Cercheremo di fare bella figura e per me l´ossatura della squadra di quest´anno è tutta riconfermata. Saranno poi i giocatori a decidere quale strada prendere. Con l´aiuto di tutti e con qualche innesto proveremo a toglierci qualche soddisfazione anche in Prima Categoria. Nel prossimo campionato - ha concluso mister Gino Ramaglia - bisognerà migliorare ancora, sia dal punto di vista tecnico-tattico, che comportamentale». (Donato Pavese)

- ARTICOLO "IL QUOTIDIANO" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio