30 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > notizie 2017

Asta di arieti merinizzati a Laurenzana: oltre duecento gli allevatori partecipanti. Numeri in crescita per l´Agnello delle Dolomiti lucane

12-12-2017 19:39 - notizie 2017
LAURENZANA - "E´ stato grande l´interesse mostrato dagli oltre duecento allevatori partecipanti all´asta degli arieti di razza merinizzata, svoltasi presso il centro selezione di Laurenzana, punta di orgoglio della zootecnia lucana, che mira a rafforzare le attività di miglioramento genetico non solo per la razza podolica, ma anche per la pecora merinizzata". Lo ha dichiarato l´assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.

"Ancora una giornata straordinaria - ha evidenziato Braia - tra gli allevatori ovini di Basilicata, ma anche provenienti dalla Calabria, dalla Campania, dalla Puglia e dall´Abruzzo, accorsi per l´asta degli arieti di razza merinizzata italiana, nel corso della quale sono stati battuti capi sino a mille euro di valore ciascuno".

Oggi la Basilicata, con circa mezzo milione di capi iscritti, risulta essere la quinta regione italiana dopo Sardegna, Sicilia, Lazio e Toscana. La carne d´agnello di Basilicata, per la tipologia di allevamento prevalentemente allo stato brado e per la salubrità dell´ambiente, rappresenta uno dei prodotti più sani e sicuri che dovremmo sempre più chiedere e stimolare nel consumo per il bene economico del comparto e della salute.

Con il miglioramento genetico si intende migliorare la resa e la qualità della carne e del latte e per questo diventa strategico per lo sviluppo del settore che, a sua volta, deve tendere sempre più ad organizzarsi in filiere, che chiudano il ciclo anche con la commercializzazione, su mercati nei quali il consumatore richiede sempre più tracciabilità e sicurezza alimentare.

Una buona pratica già esiste nella nostra regione e fa registrare numeri in continua crescita e vede alla base l´indicazione dell´origine delle carni degli agnelli allevati in Basilicata, attraverso il marchio collettivo d´area "Agnello delle Dolomiti lucane", la cooperativa che raggruppa circa cinquanta allevatori con garanzia di qualità e che commercializza oltre diecimila capi l´anno.

"Un ringraziamento doveroso - ha concluso Luca Braia - va a tutti gli allevatori di Basilicata ed all´Associazione regionale allevatori, per il ruolo decisivo di custodi del territorio e della biodiversità e per la qualità dei servizi e dell´organizzazione che sono capaci di mettere in campo".


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
NORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa ai sensi dell´art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell´articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:
1)fornire l´accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all´invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative dell´associazione La voce lucana
2)eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
3)gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:
1)raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
2)registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
3)organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Soggetti a cui dati potranno essere comunicati i dati personali

I dati raccolti potranno essere comunicati a:
soggetti che debbano avere accesso ai dati, come da norme di legge o di normative secondarie e/o comunitarie.

Diritti dell´interessato

Ai sensi ai sensi dell´art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:
- conoscere, mediante accesso gratuito l´esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
- essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
- ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
- la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l´esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
- l´aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l´integrazione dei dati esistenti;
- opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
- Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

associazione La voce lucana
Via r margherita
85014 laurenzana (pz)
- Per esercitare i diritti previsti all´art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall´archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.
Tutti i dati sono protetti attraverso l´uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio